Le soluzioni Business Analytics arrivano nelle PMI, anche in Italia: strumenti ideali anche nei periodi di crisi

Accade a volte. È che le intuizioni sono nell’aria e accade, a volte, che vengono intercettate e poi messe in pratica, soluzioni che sembrano create appositamente per fronteggiare i tanto temuti periodi di crisi talmente adatte che ci si scorda totalmente di come si affrontavano prima. È indubbio che si sia trovato un compromesso: abbassando i costi, è ovvio, progettando pacchetti mirati e più abbordabili.
Eccole allora arrivare anche nel mercato delle PMI, le soluzioni Business Analytics, insieme di strumenti, tecnologie e applicazioni che permettono un’analisi rigorosa delle prestazioni aziendali per comprendere il proprio passato, investire sul presente e prospettare il futuro.
Il futuro: la possibilità di architettare le vie migliori da intraprendere per ottenere, come compenso, il massimo del profitto. Le soluzioni Business Analytics, infatti, permettono di avere a propria disposizione tutte le informazioni necessarie per intraprendere azioni studiate nei minimi particolari che seguono ed interpretano l’andamento del mercato, strumenti che aiutano le aziende a sfruttare tutte le potenzialità del marketing.

E le piccole e medie imprese hanno risposto positivamente a questa nuova opportunità: secondo il report “Inside the Midmarket: a 2011 perspective”, un’indagine enorme che coinvolge 2100 imprese attive in 22 Paesi, Italia compresa, il 70% delle aziende intervistate ha confermato che investirà nel settore delle Business Analytics, ed in particolare  nella customer intelligence, nella supply chain (previsione della domanda, reportistica) e nel financial management.
Un bel passo avanti insomma, perché se ci si sforza un po’ ci si ricorda anche come si faceva prima, si tagliavano le competenze pensando che solo questa potesse essere la via per affrontare i periodi di crisi. Molto meglio, senza dubbio,  avere a propria disposizione dati intelligenti da analizzare e determinare di conseguenza il successo o il fallimento di un impresa, ma a questa conclusione ci si può arrivare facilmente, anche senza Business Analytics.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *