Cloud Computing e l’Impresa

Ma le aziende italiane come rispondono al cloud computing? Il cloud computing, quell’insieme di tecnologie che permettono di memorizzare, archiviare ed ovviamente elaborare dei dati, grazie all’utilizzo di risorse in Rete.
Per molti è la soluzione del futuro ma in Italia le aziende che hanno cominciato ad avvicinarcisi e ad utilizzarlo sono ancora troppo poche.

Un taglio ai costi fissi e di gestione, quindi, solo per il 20% delle imprese italiane perché è questo che promette il cloud, un taglio netto nei costi oltre ovviamente ad una notevole semplificazione di tutta la gestione dei dati.
Ma allora perché la percentuale di aziende in Italia che ha trasferito le proprie operazioni sulla nuvola (cloud) è ancora così bassa?

In realtà le ragioni sono molteplici, la prima, per esempio, è rappresentata dall’adeguare ilproprio personale a questo nuovo strumento, purtroppo il 56% delle aziende prese a campione, più della metà quindi, dichiara di non avere al suo interno il personale tecnico adatto: è vero che cloud computing vuol dire risparmiare sui costi ma è anche vero che bisogna pensare ai problemi iniziali che potrebbero inficiare pesantemente sulle prestazioni dell’azienda. Per non parlare poi della sicurezza, per gli imprenditori italiani, hacker, inside sharing e malwar rappresentano dei veri e propri spauracchi e rispettivamente per il 56, il 55 e il 51%
Per l’Italia insomma il cloud computing dovrà aspettare ancora un po’ anche se, bisogna sottolinearlo, il 75% delle aziende intervistate sono in fase di valutazione e si dicono predisposte. Nuvole, quindi, proprio dietro l’orizzonte. 

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *