Digitalizzazione dei documenti e le imprese risparmiano

Siete seduti alla scrivania del vostro ufficio?
Perfetto.
Guardatevi attorno, quanti documenti avete stampato? Quante fatture?
E se ci fosse un metodo per risparmiare 3 euro sui primi e ben 12 sulle seconde?
Da una ricerca sviluppata dalla School of Management del Politecnico di Milano su 400 fra piccole e medie aziende italiane sono finalmente stati riconosciuti gli enormi vantaggi che apporta la dematerializzazione dei documenti da archiviare, più nello specifico 3 euro per ogni documento digitalizzato e 12 per ogni fattura.
Un risparmio notevole se si pensa soprattutto a quanti documenti gravitano all’interno di ogni azienda.
A veder bene, del resto, è una tendenza che si sta facendo sempre più attuale grazie al cloud computing, un insieme di strumenti e tecnologie che permettono la memorizzazione e l’elaborazione dei dati in Rete.
È il potere dell’ICT, Information and Communication Technology convergenza di telefonia, informatica e sistemi informativi che unifica le metodologie e le tecniche della comunicazione per realizzare i trasferimenti delle informazioni e delle elaborazioni.
Orientiamo le nostre aziende al Web quindi, alla Rete, possiamo beneficiare di sempre più numerosi vantaggi, più clienti, riduzione dei costi, delle distanze e del tempo.
Consiglio: rendiamo le nostre imprese competitive nell’ICT  e pretendiamo che il nostro Paese si attrezzi con la connessione Internet a banda larga.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *